Il Fato degli Dei. Lacrime d'ametista, di Donatella Perullo [RECENSIONE]

Buongiorno Cari Lettori del Blog! Ormai dovreste conoscere la mia sfrenata passione per i fantasy e per tutto ciò che naviga ai confini tra realtà e fantasia. 
Anche se le api mi stanno dando del vero filo da torcere nel lavoro, non ho perso l'abitudine di leggere qualche paginetta prima di abbandonarmi tra le braccia di Morfeo. 
Dunque, è proprio in questi giorni che ho terminato di leggere il romanzo di Donatella Perullo: "Lacrime d'Ametista". Un fantasy tutto d'un pezzo, con una trama suggestiva, ben dettagliata ed estremamente intrigante che ho amato fin da subito. 
Niente viene lasciato al caso: dalla protagonista dal carattere dolce e spigliato, alla lupa che l'accompagna, al principe Fredric e alla perfida regina Irmin, tanto affascinante quanto crudele. 

Titolo: Lacrime d'ametista 
Autrice: Donatella Perullo
Genere: Fantasy
Editore: Butterfly Edizioni
Il mio voto:



TRAMA

Ognuno nasce con un fato, quello di Roswita è essere l'unica in grado di fermare la malefica Dea Irmin. Roswita è un'adolescente volitiva, cresciuta in un bosco, nascosta al mondo da Iosò, una misteriosa anziana che chiama nonna. Trascorre le sue giornate a studiare e a giocare nella natura insieme all'inseparabile Lupa; e non sospetta il perché del suo isolamento. Fin quando un giorno un incontro inaspettato la stravolge... ma lui è il principe Fredric dei Noctiluca, figlio della malefica Irmin. In un susseguirsi di eventi, intrighi e misteri, Roswita dovrà combattere per il proprio amore e per la salvezza del mondo rinunciando per sempre alla propria innocenza. Un romanzo dalla prosa delicata ma incisiva, scritto con maestria, che conduce in luoghi incantati e al contempo infernali. Lacrime d'Ametista è un fantasy fiabesco, destinato a lasciare un segno indelebile nel cuore dei lettori. 

Un romanzo dove ritroviamo tutti gli ingredienti del fantasy: dai castelli alle foreste incantate, a personaggi piuttosto strambi o misteriosi, dai buoni ai cattivi. 
Una storia d'amore con un tocco adolescenziale, dove si scatenano passioni, sguardi maliziosi, timidi sorrisi tra Roswita e il principe Fredric. Ma gli Dei hanno in serbo molto altro per loro. Sarà il destino a decidere quali strade dovranno intraprendere e quale dura prova sarà chiamata ad affrontare la giovane Roswita. 
Ignara del suo passato e del suo futuro, ella verrà a conoscenza di segreti inimmaginabili. 
Quale sarà la strada che dovrà percorrere? Cosa dovrà affrontare per salvare quello che ama? La lotta tra il bene e il male ha inizio. 

«L'amore può trascinare tutto con sé, anche l'odio più feroce»




Commenti

I PIÙ LETTI

Un giorno ti porterò a mangiare 'sto cazzo di sushi! - di Marco Polani [RECENSIONE]

Anthea, di Rebecca Mazzarella [RECENSIONE]

LOVE. Un nuovo destino di L.A. Casey [RECENSIONE]

25 DOMANDE SUI LIBRI [BOOK TAG]

DISNEY PRINCESS [BOOK TAG]