NUOVI ARRIVI: Aspettando l'alba che verrà, L. Cassie

by - maggio 22, 2018


Proprio questa mattina è arrivato! un romanzo di L. Cassie che stavo aspettando con ansia. Un po' perché conosco l'autrice che è una cara amica, ma soprattutto perché conosco il suo stile e le sue storie che sono uniche. Dunque eccomi qui a inaugurare questa nuova rubrica dei con un suo romanzo, un thriller dalla sfumatura rosa.
Ma perché ho deciso di inaugurare questa nuova rubrica con un suo romanzo? Perché L. Cassie è una di quelle scrittrici che scrivono con il cuore in mano, che nelle loro storie trasmettono amore e vita. I suoi romanzi parlano di vita, di vita vera. Quella vita che a volte non ti dà respiro, che ti spezza e poi ti lascia lì, a raccogliere pezzi di te che nemmeno credevi esistessero.
Tutti sappiamo che la vita è dura, che a volte riserva sorprese veramente amare, e un romanzo vero, nel quale puoi identificarti, non può che trasmettere proprio queste cose, queste sofferenze, queste emozioni e questo coraggio.
Sarà che forse la mia vita non è stata tutta una discesa e quindi riesco ad apprezzare appieno lo stile di L. Cassie, sarà il suo modo di scrivere così fluido, romanzato, un po' lo stile di chi cammina sempre con la testa fra le nuvole: uno stile che amo.
Be', ecco, e non è solo per questo. Nei suoi romanzi vengono spesso trattate tematiche come  Questi argomenti non solo sono molto attuali, ma hanno un'importanza vitale, perché se non affrontati possono portare a gravi conseguenze se non addirittura ad atti estremi.
Spero di avervi fatto scattare quel pizzico di interesse che non è mai un male, intanto vi lascio la trama di questo romanzo. Ci rivedremo presto per la recensione!


TRAMA
Sono bastati pochi spari d'arma da fuoco per sterminare la famiglia Castelletti e ora Nicole, la figlia maggiore, è costretta a lasciare Torino, la città in cui è cresciuta, per trasferirsi negli Stati Uniti con un bagaglio pieno zeppo di dolore e domande a cui non riesce a trovare risposta: Chi è stato a uccidere i suoi genitori e il fratellino di soli cinque anni? Quale pazzo ha potuto compiere tale gesto? Come uno zombie, la povera Nicole, vaga per i corridoi della sua nuova scuola di Miami, corridoi nei quali incontra Christopher, un ragazzo morto dentro proprio come lei. Un ragazzo, che attraverso le citazioni di William Shakespeare, proverà a rubarle il cuore. 





You May Also Like

0 commenti


Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto non viene aggiornato con alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 07-03-2001. Rare immagini sono tratte da internet, ma se il loro uso violasse diritti d'autore, lo si comunichi all'autore del blog, che provvederà alla loro pronta rimozione. L'autore dichiara di non essere responsabile dei commenti lasciati nei post. Eventuali commenti dei lettori, lesivi dell'immagine o dell'onorabilità di persone terze, il cui contenuto fosse ritenuto non idoneo alla pubblicazione verranno insindacabilmente rimossi.